Il GMT Romagna per la formazione di Operatori Turistici dalle Mauritius

“A partire da lunedì 15 giugno, 11 Mauriziani saranno ospitati in 3 agriturismi della Romagna. Gli stessi fanno parte del programma di “Formazione teorica e pratica destinato a 70 cittadini Mauriziani impegnati nei settori della pesca e del turismo”. Progetto finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero del Lavoro nell’ambito delle cooperazioni internazionali e monitorato anche dal Ministero del Lavoro Mauriziano e dall’Organizzazione Intenrazionale per l’Immigrazione. Ruolo di CEFAL è stato organizzare le tre settimane di workshop di formazione, iniziato lunedi 8 giugno e composto da una prima parte teorica e una seconda parte di stage in azienda. L’obiettivo per i Mauriziani accolti a Bologna, è lo scambio di conoscenza per realizzare delle attività agrituristiche nelle isole Mauritius, e in particolare l’isola Rodrigues, diversificando in questo modo l’economia del paese e sviluppando contemporaneamente delle forme di turismo sostenibile e che incentivino il settore agricolo. La parte teorica ha riguardato la preparazione sui temi del marketing territoriale, gestione di impresa turistica, promozione e creazione di reti territoriali, ma anche approfondito sul campo il tema del biologico con professionisti del settore (in foto presso l’azienda Buonlatte di San Bernardino). Si apprestano ora a completare tre diverse esperienze di stage, che faranno vivere nel concreto l’attività agrituristica romagnola, affinchè possano riportare questa conoscenza nel loro Paese e auspicabilmente creare una rete che sia in grado di sviluppare ulteriormente il progetto agrituristico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.