Coordinatore Turistico Locale: una nuova opportunità professionale

Coordinatore Turistico Locale: quadro di riferimento

Continue reading Coordinatore Turistico Locale: una nuova opportunità professionale

“Faience:Emozioni Ceramiche”. La prima operazione di Incoming realizzata dal GMT Romagna.

 

In collaborazione con l’Ente Ceramica di Faenza ed ExtraClass per il supporto linguistico, dal 4 al 13 settembre 2015 il nostro GMT ROMAGNA ha realizzato l’operazione  “Faïence: emozioni ceramiche!”, nel quale sei ceramisti provenienti dalla Russia hanno partecipato alla Masterclass di Foggiatura al Tornio e Decoro Ceramico presso due botteghe faentine, sotto la guida dei maestri Gino Geminiani, Ivana e Saura Vignoli.

“Con questa operazione”, commenta Massimo Isola, Assessore alla Ceramica e Presidente di Ente Ceramica Faenza, “probabilmente si potrà aprire in futuro un percorso più strutturato che coniughi turismo, accoglienza e formazione nel sistema della ceramica: si tratta di un ambito importante, che merita di essere approfondito proprio perchè questo tipo di esperienza turistica multi-livello è in grado di sviluppare un senso e un’attrattività nuovi nel nostro tempo, più che in passato. In questo caso, l’idea è nata in occasione dell’ultima edizione del Mondial Tornianti (settembre 2014), un evento che si è dimostrato in grado di attivare energie e percorsi al di là della competizione. Il progetto che abbiamo costruito si è dimostrato efficace, e costituisce a tutti gli effetti un format di formazione ceramica e conoscenza del territorio, attraverso il coinvolgimento di diverse realtà, che può avere una sua attrattività anche verso altri ambiti territoriali”. E’ interessante considerare che l’indotto generato da questa operazione ha coinvolto 24 attività economiche, 12 Enti e 12 persone di staff coinvolte per 10 giorni.
La Voce

 

Marketing Territoriale e Competenze per il Turismo

Quest’interessante esperienza proseguirà, con un protocollo di intesa e di cooperazione internazionale fra i partner europei di Grecia, Polonia, Malta, Spagna e Romania. Nel frattempo, mercoledì 15 ottobre  avrò modo di portare la testimonianza del progetto “Terre del Lamone” proiettato ad un Incoming integrato, per il quale coordino il Tavolo del Turismo.

freccia SO.TO.

Identità e Territorio: alla Tenuta Masselina del Gruppo Cevico, verso un Incoming Integrato

Tecnici di Agenzie Viaggio, Tour Operators, Guide e Accompagnatori Turistici, Local expert, Docenti e Consulenti di Marketing Turistico, Facilitatori di Marketing Territoriale, Strutture ricettive, Operatori dell’enogastronomia, Amministratori pubblici, Organizzatori di eventi, e potrei contiuare. Per riuscire a realizzare un’attività di Incoming in Romagna occorre tutto questo e al workshop ho presentato chi sta investendo da tempo per riuscirci…(maybe some day :-))).

Youtube

Prosegue lo sviluppo della Rete “Romagna TwinNet”.

Venerdì 19 settembre, “Romagna TwinNet” è stata presente a Conselice al principale evento estivo locale, in collaborazione con i partners di progetto, “Lug dla Rumagna” e il portale “Eventi & Sagre”, per rafforzare l’attività della locale associazione di Gemellaggi. Per l’occasione era presente una delegazione del Comune di Bitritto dalla Puglia, con la quale si è attivata una collaborazione per promuovere i prodotti agro-alimentari sui reciproci territori. Si intensifica così il progetto di realizzare un “paniere” di prodotti delle città gemellate con il nostro territorio romagnolo.Suggestiva la cornice di piazzetta Guareschi, magari preludio ad un gemellaggio con Brescello?..chissà!

 

Terre del Lamone: verso una Rete di Ospitalità

Un percorso partecipato che è cresciuto nei mesi (da dicembre 2013) e ora la volontà di andare avanti,registrare il marchio Terre del Lamone, e creare i primi prodotti turistici da Marradi a Marina Romea. La domanda è: chi li vende? Ecco perchè mi sto occupando della creazione della rete commerciale! 
 

Progetto So.To: trasferta a Wroclaw in Polonia il 15 maggio 2014

Nei giorni 15, 16 e 17 maggio 2014 ho avuto il piacere di essere stato invitato come relatore a Wroclaw in Polonia, nell’ambito del progetto So.To. Ho parlato di “Operators’ skills for a more competitive tourism”, rielaborando il lavoro che sto sviluppando sul territorio da ormai diversi anni, generando aggregazioni quali, “Lugo Vision” , “GirodellaRomagna.net”, “Romagna TwinNet”, o come Socio fondatore di “Ravenna Centro Storico”. Abbiamo avuto la possibilità di sviluppare ulteriori opportunità di collaborazione e a giugno prossimo i partners polacchi verrano a visitarci in Romagna! Il progetto So.To. mi vedrà coinvolto ancora sul territorio assieme a “Fare Comunità” e la Coop. Oltre valle” di Brisighella per realizzare un altro workshop di “disseminazione territoriale”, per poi conlcudersi a ottobre a Bologna, con un atto finale assieme agli altri colleghi europei.

Cattura

 

Leonardo So.To. – Socializing Tourism, integrated training course for social tourism”  è un progetto al quale partecipano Cefal Bologna in qualità di project leader e il Consorzio Fare Comunità, oltre a Enti pubblici e di formazione, Operatori turistici e Università di Grecia, Polonia, Spagna, Romania, e Malta. L’obiettivo principale del progetto è la sperimentazione e la successiva modellizzazione di un percorso formativo centrato sulla progettazione e gestione di un’impresa turistica a “vocazione sociale”. La vocazione sociale va intesa in senso “allargato” con  al centro il turista come soggetto attivo, “diverso e non standardizzabile” che è umanamente mosso da motivazioni intrinseche, legate a tematiche sociali ed ambientali, e da emozioni suscitate dai luoghi e dalle comunità che visita.

 

Prosegue il Per-corso “Emozioni & Ospitalità”. La quarta “tappa” alla Rocca di Bagnara.

Serata  piacevole e coinvolgente quella trascorsa ala Rocca di Bagnara, martedì 12 novembre 2013. Una visita guidata alla Rocca che la maggior parte degli Operatori non aveva ancora conosciuto. Per proporre e vendere bene un “prodotto” è “meglio” conoscerlo. Altresì essere consapevoli del proprio heritage culturale sarà il viatico per avviare un’azione efficace di Incoming turistico e di Marketing territoriale. A Bagnara ci credono ed io sarò lieto di essere al loro fianco!

Un Laboratorio di Innovazione Responsabile

Giovedì 23 maggio 2013, alla presenza della Giunta dell’Unione della Bassa Romagna, ho presentato il “Dossier” di sintesi dei lavori svolti dai componenti di un gruppo di lavoro che ho denominato “Laboratorio di Innovazione Responsabile”. Era composto da Commercianti e Imprenditori che ho avuto il piacere di gestire come Facilitatore, per identificare proposte operative e immediatamente realizzabili nell’ambito del progetto: “Sviluppo dei Centri Storici a sostegno dell’Imprenditoria locale e del Commercio”.

Fra le proposte due in particolare sono risultate di immediata realizzazione: la decorazione dei negozi vuoti per ridurre il degrado urbano dei Centri storici, e l’attivazione di un Laboratorio di Marketing territoriale che si pone l’obiettivo di sviluppare la Rete di Operatori e Comercianti dei nove Comuni dell’Area Lughese ( detta “Bassa Romagna”).
    Continue reading Un Laboratorio di Innovazione Responsabile

Un Laboratorio partecipato per lo sviluppo del Commercio nei Centri storici dell’Area Lughese

È affascinante quando un gruppo di Operatori del commercio lavorano insieme ai cittadini per individuare proposte concrete per lo sviluppo dell’Economia del territorio e dei Centri Commerciali naturali! Si liberano pregevoli energie creative, divertendosi pure! È successo a Lugo martedì 7 maggio 2013. E ora ci aspetta la Giunta dell’Unione dei nove Comuni di quella che proporremo di chiamare Terrae di Romagna!