Agricoltura e turismo un binomio vincente: le emozioni del gusto e l’ospitalità diffusa sul territorio

Il periodo Gennaio 2012-Maggio 2013 mi vede coinvolto come coordinatore in una serie di corsi e seminari che rientrano nel progetto PRISMA – Progetto Rurale Integrato: Servizi, Multifunzionalità, Ambiente.

I seminari sono rivolti ai titolari di impresa, e loro dipendenti e collaboratori, che operano nel territorio rurale della Provincia di Forlì-Cesena. In particolare a: gestori e lavoratori di attività commerciali, artigiane, agricole, agrituristiche e di servizi diversi tra cui agriturismi e fattorie; imprenditori/lavoratori autonomi operanti nel settore agricolo, del turismo, dell’artigianato artistico; tecnici provenienti dalle imprese di servizio del territorio.

Ed ecco quali sono le finalità e obiettivi generali del progetto PRISMA.

Progetto di formazione per gli operatori economici è finalizzato alla diffusione delle potenzialità gastronomiche-culturali-ricettive attraverso la conoscenza dei prodotti agricoli tipici e delle locali caratteristiche storico-naturalistiche per sviluppare, consolidare e favorire la promozione turistica del nostro territorio rurale.

Conoscere i luoghi, le storie ed i personaggi,  assaggiare i prodotti ed i vini della terra forlivese e cesenate, viaggiando e scoprendo il meraviglioso entroterra fatto di colline affacciate sulla pianura, con il mare sullo sfondo. Obiettivo è quello di costruire, anche nella fascia collinare e montana, quel turismo di eccellenza che già viene offerto sulla costa e con le terme, integrando le opportunità di scoperta del turista curioso ed esigente.

Promuovere il rapporto tra territorio rurale e ospitalità, sostenendo lo sviluppo della  multifunzionalità dell’azienda agricola con riferimento alle sue diverse funzioni territoriali, produttive e sociali, con particolare riferimento alla “sostenibilità ambientale”, per cui è necessario intervenire sul sistema dei servizi  (artigianato, commercio, cooperazione, turismo) e sulle specifiche competenze degli operatori del tessuto produttivo locale, per sviluppare una omogenea, condivisa e ben definita identità territoriale.

Realizza il progetto una compagine di dieci Enti di Formazione di Forlì-Cesena: DINAMICA – GRUPPO FIPES – IRECOOP – CESCOT – CESVIP – CSPMI – ECIPAR – FORMART – IAL – ISCOM, in collaborazione con Camera di Commercio di Forlì-Cesena, Gal L’Altra Romagna, Casa Artusi, Earth Academy e Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì-Cesena. Il Progetto, promosso dall’assessorato all’Agricoltura e dall’assessorato al Turismo della Provincia di Forlì-Cesena, prevede l’attuazione di 33 corsi di formazione e di 14 seminari promozionali, che vedranno il coinvolgimento di oltre 700 operatori economici della Provincia di Forlì-Cesena.