Turismo Esperienziale: in avvio le selezioni di “Coordinatore di Sviluppo Turistico Esperienziale” in Romagna.

 

Screen shot video

 Guarda il video-spot .

Quadro di riferimento:

Il desiderio di interazione tra Ospiti e Territorio è in aumento. Secondo l’UNWTO (l’Organizzazione Mondiale del Turismo) il mercato del Turismo Esperienziale, entro il 2030, aumenterà del  57%.

Oggi gli Ospiti ricercano il Genius Loci, nuovi “Paesaggi culturali” dove incontrare persone vere con le quali poter condividere un’esperienza,  partecipando attivamente e in prima persona alle attività locali, vivendo momenti di vita quotidiana del territorio che visitano, andando a scavare nelle tradizioni, negli usi e nei costumi.

La domanda non è solo “dove voglio andare?” ma “quale esperienza voglio vivere?”.

Ma le persone vogliono qualcosa di più di una bella esperienza, desiderano sapere che cosa quel brand (territorio? comunità locale? prodotto?) rappresenta e cosa lo rende unico. Parole chiave: Autenticità e Identità.

Pertanto le relazioni e il lavoro per costruirle, sono considerate la nuova vera valuta. Realtà territoriali disarticolate e degradate, comunità locali poco coese e conflittuali, non possono certo immaginarsi competitive ed attraenti nel prossimo futuro. Per queste ragioni occorre “formare” e attivare comunità ospitanti che siano autenticamente accoglienti, veri e propri Gruppi di Marketing Territoriale  – “GMT”- motivati ad instaurare relazioni all’interno del  proprio territorio per essere attraenti e, al contempo, anche attrattivi.

Per rispondere alla domanda crescente di Turismo Esperienziale e ad un mercato dell’Offerta sempre più competitivo, emerge la necessità e opportunità  di una figura innovativa quanto preziosa:

“Coordinatore di Sviluppo Turistico Esperienziale”

 

Marradi on the Beach – Il primo GMT della Romagna Toscana.

Cartello completoClicca sull’immagine qui sopra per ascoltare il servizio di Ravenna/FaenzaWeb TV

Venerdì 23 ottobre 2015, all’Aloha Beach di Marina Romea abbiamo presentato il GMT di Marradi, esprimendo il concetto dell’alta stagione della località collinare con la “bassa”/terminata stagione a Marina Romea. Ma c’è un imprenditore, Alberto Belloni, che da 11 anni organizza “A cavallo nel mare d’autunno”, richiamando circa un migliaio di cavalli (e i loro “driver”) da tutta Italia. E poi c’è il fiume Lamone che parte da Marradi e sfocia a Marina Romea! Continue reading Marradi on the Beach – Il primo GMT della Romagna Toscana.

2.12.2014 “big data”…All’Ecomuseo delle Erbe Palustri il GMT incontra le Agenzie Viaggio romagnole per un Incoming Integrato

Diciamoci le cose come stanno: Per “Turismo in Romagna” si è sempre inteso la Riviera Adriatica da cui abbiamo acquisito espressioni come “destagionalizzare” ed “entroterra”, considerando implicito che il turismo romagnolo sia confinato alla spiaggia e a tre mesi all’anno (quando va bene).

Noi del GMT (Gruppo di Marketing Territoriale) riteniamo che la Romagna sia (e possa essere) molto di più, capace di far vivere emozioni e proporre motivazioni esperienziali di forte interesse per i mercati internazionali così come per gli italiani (compresi i “Romagnoli all’estero”..).

Stiamo pertanto lavorando per verificare la fattibilità di un’attività di Incoming turistico in Romagna, in forma strutturata e coordinata, dal collinare al mare per 365 giorni all’anno. Perché ogni stagione offre “Emozioni e Ospitalità”.

In questo ambito l’Agenzia Viaggio e in particolare la figura del “Direttore Tecnico d’Agenzia” rivestono un ruolo rilevante e non solo in osservanza della normativa regionale. Ma occorre conoscere bene il territorio per confezionare proposte su misura “inusuali” e di forte appeal, come altresì attivare un’attività commerciale innovativa rispetto ai tradizionali canali di fiere e workshop.

Così, visto il numero e la complessità degli argomenti, martedì 2 dicembre 2014,

abbiamo pensato di promuovere un incontro-confronto invitando chi per primi, fra Agenzie Viaggio e Direttori Tecnici si sono dimostrati più sensibili e interessati ad occuparsi di Incoming in Romagna. Erano presenti anche Local Experts, Guide Turistiche, Storytellers, Promotori di eventi del territorio, Consulenti di Social Media, Editori locali, Proprietari di strutture ricettive, etc.. etc..

 

Marketing Territoriale e Competenze per il Turismo

Quest’interessante esperienza proseguirà, con un protocollo di intesa e di cooperazione internazionale fra i partner europei di Grecia, Polonia, Malta, Spagna e Romania. Nel frattempo, mercoledì 15 ottobre  avrò modo di portare la testimonianza del progetto “Terre del Lamone” proiettato ad un Incoming integrato, per il quale coordino il Tavolo del Turismo.

freccia SO.TO.

I Dialoghi di Mithrà: “Diversità di Genere: Valori ed Emozioni a Confronto. Cambiare i modelli di successo per cambiare l’azienda”..

 

con frecciaLe testimonianze dei “Dialoghi di Mithrà” coinvolgono Donne e Uomini che si sperimentano quotidianamente con la necessità di evoluzione, di aggregazione e di cambiamento…. Di tutti i generi.

Dopo il Successo del primo incontro tenutosi a Bologna, Mithrà ha raccolto il bisogno delle Persone di incontrarsi e confrontarsi su questi temi, non in una logica frontale di ascolto passivo, ma attraverso uno scambio di idee e di ruoli e di partecipazione; ed ecco che è nato il percorso ideale lungo la Via Emilia.

I “ dialoghi di Mitrhà” nascono nell’ambito del progetto “ Mithrà Donne”. La volontà è quella di portare un’ idea di collaborazione e aggregazione anche “ di genere” nell’ambito professionale ed aziendale che superi il vecchio limite delle donne che “si comportano da uomo” per raggiungere ruoli di potere o che gli uomini, che in questi ruoli ci sono, “hanno una sensibilità femminile” quando mostrano attenzione ai valori ed alle persone.

I tempi di crisi sono anche tempi di evoluzione. L’idea di Mithrà è che all’interno delle aziende o negli studi professionali vi sono Persone e che occorre cambiare gli attuali modelli di successo per innovare l’azienda e portarla oltre, anche attraverso Valori ed Emozioni.

Integrare le energie maschili e femminili. Un evento Mithrà Consulting a Bologna.

Cattura

Occorre incoraggiare le donne ( ma anche, e forse soprattutto, gli uomini..) ad esplorare il modo in cui le qualità distintive del femminile possono essere trasformate in competenze professionali. Questo permetterà loro (uomini e donne) di:

-acquisire atteggiamenti utili per facilitare l’approccio con altre figure nell’organizzazione (capi, colleghi, clienti, fornitori ..),

-anticipare ed esplorare situazioni ansiogene che preoccupano e inibiscono la spontaneità e la creatività,

-consolidare la capacità di esercitare l’ascolto attivo e percepire il punto di vista dell’altro,

– sviluppare competenze di problem-solving

– essere in grado di fare una ‘critica costruttiva’,

-essere in grado di “so-stare” nelle situazioni di conflitto.

Il senso del lavoro oggi è di promuovere il concetto di “BenEssere Organizzativo” che nasce da una sensibilità tutta femminile e vede nella persona ( uomo o donna che sia), con le sue emozioni, i suoi desideri, i suoi talenti la possibilità per un nuovo modello di crescita economica ma, soprattutto, umana.

Terzo AperINcentro con RCS

È l’AperINcentro dal sapore natalizio, simpatica “combinazione” che la scelta della lettera “S” sia di “Socializzazione” . Alcuni amici fra di noi offriranno qulcosa da gustare, Daniele Longanesi Presidente del Consorzio il Bagnacavallo, stapperà alcune bottiglie per brindare insieme sotto un simbolico albero di Natale. Si prospetta una bella occasione per…Socializzare!

 

Nuovo ciclo degli AperINcentro con RCS

Con gli amici di Ravenna Centro Storico abbiamo organizzato il secondo ciclo di “AperINcentro” ispirandoci alle tre lettere della nostra Associazione. Dopo la “R” di Resistenze, andata in onda il 3 ottobre, ho coordinato una  “Conversazione” sulla “C” di  “Corpo”, accogliendo le numerose declinazioni suggerite dai presenti. Dalla prossemica, alla comunicazoine non verbale, dall’accettarsi per come si è fatti, all’ascoltare i segnali che ci invia ogni giorno il nostro corpo (il “soma” e la nostra psiche). Prossimo appuntamento per giovedì 12 dicembre sempre presso lo splendido laboratorio artistico di Annafietta, davanti all’altrettanto affascinante Basilica di San Vitale.